Browse By

Guida a Liquid Feedback

GUIDE DI LIQUID FEEDBACK

Cosa è:

Contents

LiquidFeedback (abbreviato in LQFB) è un software studiato per raccogliere opinioni condivise all’interno di una comunità, secondo i principi della democrazia liquida; quest’ultima include contemporaneamente i concetti di democrazia rappresentativa e democrazia diretta. Il software si ripropone di creare una rappresentazione accurata delle opinioni espresse dai membri della comunità, senza che sia alterata da gerarchie sociali e dalle disparità di conoscenze nei partecipanti. Ogni individuo è incoraggiato a promuovere le sue iniziative, e il software è ampiamente configurabile per aderire alle richieste di leggi e statuti associativi. LiquidFeedback è inoltre volto a superare le limitazioni dei tradizionali forum internet, in particolare quelle concernenti la raccolta delle opinioni di gruppi di persone, anche di notevoli dimensioni (come partiti, associazioni, club o gruppi vari), in modo sicuro e ordinato. Grazie al Partito Pirata che ha messo a disposizioni le seguenti guide:

Presentazione “Fondamenti di Liquid Feedback” clicca qui per il pdf

Esempio dell’iter di una proposta in Liquid Feedback clicca qui per il pdf

Guida completa a Liquid Feedabck Vers. 2.x clicca qui per il pdf

liquid

Domande e risposte frequenti su Liquid Feedback

Cos’è l’Assemblea Permanente ?

Tutti coloro che, dopo opportuna certificazione che garantirsca la sicurezza e la legittimità democratica dell’Assemblea elettronica (un voto una persona reale) acquisiscono il diritto di accedere ed utilizzare la piattaforma, divengono parte dell’Assemblea Permanente,  e possono quindi contribuire proponendo iniziative, suggerendo cambiamenti, votando tutti i temi, le scelte politiche ed organizzative della comunità, in una situazione di completa parità con tutti gli altri iscritti.

Cosa intendete per Democrazia Liquida?

La democrazia liquida è una tipologia di democrazia nella quale i cittadini possono decidere in che forma esercitare il proprio potere politico, integrando, sia i concetti di democrazia diretta, che quelli di democrazia rappresentativa. Il cittadino può, nella massima libertà, scegliere se esercitare in prima persona il proprio potere politico, o delegarlo ad un suo rappresentante di fiducia (il delegato) per ogni tipo di scelta o argomento con la possibilità di revocare la delega e/o riconcederla in tempo reale con estrema semplicità. La chiave per interpretare questa tipologia di democrazia, sta nella massima libertà di scelta dell’esercizio del diritto politico: il cittadino sceglie se, come, quando, e su cosa farsi rappresentare.

Quali sono gli svantagi delle Democrazie Dirette e Rappresentative?

  • Democrazia Rappresentativa: E’ la forma di democrazia nella quale i cittadini eleggono dei rappresentanti per essere governati. Le principali democrazie contemporanee sono rappresentative.

Principali difetti:

    • Il periodo temporale della rappresentanza è fisso
    • La rappresentanza è irreversibile
    • Non è possibile cambiare idea durante tale periodo
    • Si vota il pacchetto completo di obiettivi dell’eletto
    • Si sceglie con troppi compromessi
    • Le votazioni raramente esprimono le reali preferenze
    • Si crea una piramide con base e vertice scollegati
  • Democrazia Diretta: E’ la forma di democrazia nella quale i cittadini votano direttamente attraverso diversi istituti di consultazione popolare (per esempio il referendum) e/o diverse forme di partecipazione popolare (per esempio l’assemblea)

Principali difetti:

    • E’ poco efficiente
    • E’ difficile da praticare su larga scala
    • E’ molto impegnativa
    • Tutti devono decidere su tutto
    • Non tutti hanno il tempo di seguire ogni proposta
    • Pochi partecipano e pochi decidono
    • C’è il rischio di oligarchia degli attivi

Che cos’è LiquidFeedback?

LiquidFeedback (LQFB) è un software libero studiato per raccogliere e promuovere la formazione di opinioni condivise all’interno di una comunità, secondo i principi della democrazia liquida; quest’ultima integra sia i concetti di democrazia rappresentativa che quelli di democrazia diretta. Il software si ripropone di creare una rappresentazione accurata delle opinioni espresse dai membri della comunità, senza che sia alterata da gerarchie sociali e dalle disparità di conoscenze nei partecipanti. Ogni individuo è incoraggiato a promuovere le sue iniziative, nei limiti imposti dai regolamenti votati[non chiaro]. LiquidFeedback è inoltre volto a superare le limitazioni dei tradizionali forum internet, in particolare quelle concernenti la raccolta delle opinioni di gruppi di persone, anche di notevoli dimensioni (come partiti, associazioni, club o gruppi vari), in modo sicuro e ordinato.

Ogni utente può aprire nuove proposte o integrare proposte già esistenti. Per essere approvate, le proposte devono raccogliere la maggioranza dei voti dei partecipanti. Poiché non tutte le proposte sono perfettamente uguali, il sistema fornisce agli utenti la possibilità di comunicare il proprio sostegno a un’iniziativa, indicando le modifiche che ritiene necessarie per approvare la proposta, o comunicare i motivi della propria contrarietà alla stessa e/o sottoporre una proposta alternativa.

Domanda: Possiamo utilizzare Liquid Feedback anche nel nostro circolo di amici?

LiquidFeedback (LQFB) di per se è un software libero, che può essere installato da chiunque competente, ma non ha senso se il gruppo di utenza non è ben definito, identificato e correlato al progetto comune al quale è da adibire l’istanza. LQFB è applicabile ad una qualsiasi situazione nella quale un gruppo di persone deve sviluppare idee e decisioni comuni. Associazioni, partiti, ma anche ditte potrebbero utilizzare questo strumento. Importante che i risultati vengano poi veramente messi in atto, altrimenti le persone non sono motivate a partecipare. LQFB è particolarmente indicato per creare e sviluppare proposte completamente nuove, accompagnando il gruppo dal brainstorming, all’elaborazione fino ad una eventuale stesura legale della proposta.

Domanda: Quali sono gli elementi distintivi che caratterizzano LQFB?

  • L’utente accede dal browser in https (appena acquistati i certificati), non serve alcun installazione di software aggiuntivo
  • Partecipazione tramite pseudonimo (dall’interno del sistema gli iscritti possono conoscere i real name degli utenti) per questione di privacy verso l’esterno della piattaforma (i non iscritti vedono solo il nick), chiaramente questa impostazione può cambiare a seconda dei regolamenti che si vogliono seguire,
  • Processi strutturati con tempistiche prestabilite dagli utilizzatori
  • Possibilità di discussione dentro e fuori dal sistema (il dibattito sulle proposte viene preferibilmente indirizzato verso l’esterno)
  • Delegazione su più livelli con possibilità di concessine/rimozione senza limiti “quantitativi” e temporali (tante volte quanti si vuole e in ogni momento)
  • Neutralità della Piattaforma
  • Tracciabilità su tutti i processi
  • Nessun filtro sulla creazione delle Proposte, ogni membro/utente ha uguale diritto e possibilità
  • Nessuna moderazione dei contenuti delle proposte (eventuali proposte razziste o criminali se non fatte decadere con quorum danno vita all’apertura di un dibattito disciplinare)
  • I numeri identificativi di Tematiche ed iniziative sono assegnati automaticamente dal sistema
  • L’iniziativa che origina la Tematica viene trattata allo stesso modo di quelle immesse successivamente
  • Tutti i processi software e gli esiti del voto sono completamente trasparenti e verificabili nel tempo
  • L’intera amministrazione della Piattaforma è chiaramente documentata ed il software open source è controllabile da chiunque

Domanda: Come si propone di ottenere risultati quantificabili e affidabili?

  • A) ogni membro deve avere un solo account ed un solo voto: dato che il riconoscimento via web è facilmente manipolabile, così come la reale esistenza di un utente, è prevista l’iscrizione attraverso Certificazione fisica (o attraverso una specifica procedura online) e successiva assegnazione di univoco accesso; l’utente accede con un nick da lui scelto che lo identifica nell’utilizzo del software (dall’interno del sistema gli iscritti possono conoscere i nomi reali degli utenti, esternamente possono essere visualizzati solo i nick senza associazione alla reale identità).
  • B) Il riconoscimento dell’utente attraverso l’associazione nick/real name all’esterno della piattaforma è possibile solo in caso di richiesta dell’autorità giudiziaria e della (eventuale) Corte d’Arbitrio per comportamenti illeciti e/o lesivi di utenti o del Partito.

Domanda: Ma se il software è ospitato su di un server di cui non conosco il grado di sicurezza, come mi posso fidare?

In realtà non é necessario “fidarsi”. LQFB è stato studiato per essere uno strumento interamente trasparente ed ogni utente ha la possibilità di analizzare l’intero inter delle iniziative proposte compresa la votazione finale, ricalcolarne la matematica, contattare tutte gli utenti coinvolte per assicurarsi che il voto registrato corrisponda a ciò che essi hanno votato. Chi ne ha le competenze può anche scaricare il dump del database del software e procedere a verifiche automatizzate.

Domanda: Come posso ottenere le credenziali d’accesso alla piattaforma LiquidFeedback?

Per un funzionamento democraticamente legittimo, Liquid Feedback richiede che i partecipanti siano persone “reali”, sinceramente interessate al progetto comune. Perciò l’uso di questa istanza di Liquid Feedback è abbinato all’iscrizione certificata per il controllo della veridicità delle credenziali  (per richieste scrivere info@progettox.it )

Domanda: Non trovo più la mail con password di accesso che avevo ricevuto, e adesso?

Se hai effettuato l’accesso almeno una volta vai sulla pagina di accesso e clicca su “Ripristina password” e dopo aver inserito il tuo nome utente e confermato, riceverai all’indirizzo email con cui ti sei certificato un messaggio contenente il link per il ripristino della password, in caso contrario scrivi a info@progettox.it

Domanda: Ho dimenticato il mio nome utente e ora non posso accedere o richiedere l’invio di una nuova password, cosa devo fare?

Contatta il gruppo degli amministratori all’indirizzo info@progettox.it

Domanda: Come l’identità/privacy dei partecipanti viene tutelata all’interno del Software?

Nel rispetto della normativa vigente in materia di trattamento dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196) l’utente è il diretto responsabile di quanto immette nella piattaforma (SOLO i dati da lui immessi verranno visualizzati e resi accessibili agli altri utenti iscritti) e DEVE esplicitamente acconsentire al trattamento dei medesimi.

Domanda: Fino a quando posso discutere e votare una determinata proposta?

Sulla pagina di ogni tematica ed iniziativa c’è un’indicazione del “tempo residuo” (interval time left) che indica quanto tempo manca alla fine della fase attuale, nel riquadro in alto a sinistra.

Domanda: Perché se ho delegato mi rimane ancora l’indicazione che devo votare? Non vota per me il delegato?

Perché la delega viene usata davvero soltanto se non si vota, ovvero quando

  • 1. non si vuole/può visitare la piattaforma spesso
  • 2. non si pensa di avere le competenze necessarie per trattare l’argomento
  • 3. non si è interessati all’argomento

Se neanche il delegato vota, cosa possibilissima, allora si risulterà “astenuti”.

Domanda: Come posso vedere come hanno votato gli altri?

Cliccando su ogni iniziativa conclusa scendendo nella sezione “Voters” (Votanti) è possibile cliccare sul pollice (verde o rosa) di ogni utente per vedere il dettaglio del voto: questo permette di verificare l’esatto ordine di preferenza votato da ogni utente e se lo si desidera, ricalcolare il risultato manualmente secondo il Metodo Schulze. Puoi anche contattare gli altri votanti per assicurati che abbiano davvero votato in quel modo. Questo alto grado di trasparenza è necessario per assicurare la validità democratica dello strumento e delle votazioni.

Domanda: Esiste un elenco con la spiegazione dei termini usati in liquid feedback?

Si, abbiamo iniziato a creare un Glossario dei termini usati nella versione del nostro software dispoinibile qui http://www.piratpartiet.it/mediawiki/index.php?title=Glossario_Liquid_Feeedback

Domanda: Esiste la possibilità di moderare le iniziative per evitare che vengano proposte assurdità?

Non esiste alcuna possibilità di “moderazione” da parte degli amministratori, sono gli stessi componenti dell’Assemblea Permanente che possono attuare un meccanismo di “auto-moderazione”; attraverso il quorum di accettazione dell’iniziativa (durante la fase “Nuovo”), ignorando completamente l’iniziativa (senza segnalare interesse, senza suggerimenti o controproposte) e “Partecipando” all’area in cui l’iniziativa è stata postata (per aumentare la “popolazione” su cui viene conteggiato il quorum) possono impedire che l’iniziativa raggiunga il quorum di interesse necessario per passare alla fase di Discussione rendendola nulla.

 

Domanda: Che funzione hanno e cosa possono fare i “Configuratori”?

(A regime) Dopo l’iscrizione attraverso la certificazione con incontro fisico o la procedura online, le certificazioni vengono inviate crittografate in PGP ai Garanti della Privacy che espletati i controlli di rito provvedono ad inviare i dati necessari all’inserimento degli utenti nella piattaforma ai “Configuratori” che hanno tra le loro abilitazioni la possibilità di:

  • creare nuovi utenti
  • modificare indirizzo mail e diritti di voto degli utenti
  • bloccare il login di accesso degli utenti (non è possibile cancellarli)
  • creare nuove Sezioni e rinominarle (non è possibile cancellarle)
  • creare nuove Aree e rinominarle (non è possibile cancellarle)
  • creare e modificare le Politiche di voto (non è possibile cancellarle e non hanno effetto sulle tematiche/iniziative in corso)

Domanda: Ma non è più corretto che le votazioni siano segrete in Liquid feedback?

Appare superfluo dirlo ma non esistono piattaforme informatiche che garantiscano veramente il voto segreto. Liquid Feedback non è volutamente progettato per votazioni segrete ma eventualmente per una partecipazione anonima (che noi applichiamo solo rispetto agli utenti esterni nel momento in cui la piattaforma verrà resa accessibile in lettura a chiunque). Le motivazioni sono:

  • Il voto in chiaro (a voto concluso) serve per la verifica del voto e dei risultati;
  • Se si delega un’altro utente è necessario poter verificare che cosa ha votato al mio posto (e valutare se mantenere la delega o revocarla);
  • Se si vuole decidere in maniera informata a chi concedere la propria delega, sapere come vota nelle diverse questioni è necessario per capire se il suo orientamento ci è congeniale.

 

 

Share Button
X
- Enter Your Location -
- or -
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti