Browse By

Cosa è Progetto X

E’ ARRIVATO IL MOMENTO.

E’ arrivato il momento di superare gli individualismi e ragionare in termini di collettività e bene pubblico

É arrivato il momento di unire essendo consapevoli del fatto che solo partecipando possiamo difendere i nostri interessi di cittadini decidendo di dedicare una parte del nostro tempo disponibile alla partecipazione politica.

E’ arrivato il momento per una “forza di innesco” come la nostra che vuole unire e non dividere, che tende a collaborare e condividere, che desidera insegnare e imparare ma che soprattutto mira a costruire e non a distruggere.

Si tratta quindi di riprendere insieme ai cittadini un cammino di semina feconda iniziato efficacemente per molti di noi da oltre un anno.

Combattere insieme le battaglie comuni e per questo invitiamo i singoli cittadini, i movimenti, i gruppi politici democratici, i comitati, le associazioni, le liste civiche ad unirsi in questo sforzo federativo unico e mai apparso sulla scena politica italiana, unico modo per arrivare a risultati tangibili e concreti.

Il percorso comune è per tutti coloro, singoli o gruppi, che credono nella partecipazione attiva alla vita politica e sociale, con metodi e strumenti condivisi:

• metodi decisionali “orizzontali” basati su principi di democrazia diretta e/o liquida e/o partecipata;
• espressa condanna di tutti i sistemi autoritari, liberticidi, totalitari, non democratici o di democrazia apparente e contemporaneamente il ripudio della guerra e della violenza in ogni sua forma.
• contrarietà a qualsiasi espressione o forma di leaderismo inteso come supremazia di uno o pochi sugli altri;
• politica ispirata a principi di trasparenza e tracciabilità;
• nessuna distinzione di sesso, razza, lingua, religione, condizioni personali e sociali, cittadinanza e orientamento sessuale.
• diritto irrinunciabile al lavoro, alla solidarietà, all’eguaglianza, alla libera espressione del pensiero, alla salute, all’istruzione.
• tutela delle risorse naturali quali beni comuni universali, ai quali tutti devono accedere in modo equo, sostenibile e solidale.
• valorizzazione del merito, delle capacità e delle competenze di tutti.

La Carta di Intenti siglata a Roma l’8 giugno recitava: “I soggetti aderenti alla carta dei principi si impegnano a promuovere un metodo di raccordo tra liste civiche attraverso la democrazia diretta, partecipata e liquida. Si impegnano altresì al prossimo incontro a formulare proposte ed eventuali mozioni nelle quali specificare i criteri e i requisiti che contraddistinguono una lista di democrazia diretta, partecipata o liquida.”

Ebbene ciò è stato fatto attraverso un percorso di incontri, conferenze e confronti. Ci siamo incontrati l’8 giugno 2015 a Roma, il 14 settembre a Bologna, il 17 ottobre e il 7 Novembre al senato della Repubblica di Roma, il 14 Dicembre a Milano. Da tutto questo e da altri incontri e confornti sul territorio con molte altre realtà analoghe nasce Progetto X, un progetto federale democratico. Progetto X non è un semplicemente un movimento, è una possibilità.

La possibilità di unire le forze e dare anche a quelle piccole realtà che vogliono mantenere la loro indipendenza, di incidere sulla vita politica e sulle decisioni sociali.

Senza profeti e senza padroni. Crediamo che la strada da percorrere sia quella di costruire un assetto relazionale ed organizzativo di tipo federale perseguendo la possibilità di aggregare le tante entità impegnate nella società, quali comitati, associazioni, che abbiano a fattor comune valori, principi e riescano a darsi obiettivi comuni, possibilmente con costanza nel tempo e non solo occasionalmente.

L’associazione intende compiere un percorso di lavoro con i singoli cittadini e con i gruppi politici interessati lavorando, con coloro che si iscriveranno, allo statuto e ai regolamenti, sino ad arrivare ad un congresso fondativo finale.

Al congresso fondativo finale, Statuto, Regolamenti, Principi. e anche linea politica potranno aver subito cambiamenti, compreso pressochè sicuramente il nome, provvisoriamente chiamato “Progetto X”.

Dal congresso fondativo finale dovrebbe nascere una federazione con un nome nuovo, costituita da associazioni di due tipi: gruppi di cittadini che creano “Circoli X” e gruppi o “Associazioni politiche federate X“, con propri iscritti anche a “Progetto X”.

In questo modo  si potrà lavorare sul territorio e presentarsi con una sufficiente massa critica ad elezioni, come “Liste X” nate dagli iscritti a Circoli e Associazioni federate, contemplando anche la possibilità di alleanze, possibili se accettate dagli iscritti a livello regionale o nazionale. Il tutto sarà regolato da uno statuto e da dei regolamenti di valore nazionale, con una grande impronta federale e di democrazia integrale, supportata dalla rete e da una serie di rappresentanti sul territorio.

Crediamo, con il nostro Statuto, I nostri Intenti e i Regolamenti che abbiamo preparato, di aver raggiunto un ottimo risultato, un ottimo contenitore democratico e una serie di punti programmatici determinanti, per un facile e rapido cammino verso una nuova e vera forza politica democratica.

Share Button
X
- Enter Your Location -
- or -
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti